PROGRAMS

scegli il tuo corso formazionE

 
 
 
JKD ORIGINAL
introduzione

Tecniche e metodologie del Jun Fan Jeet kune do con integrazione della conoscenza del Jun Fan Gung Fu F, il metodo antecedente al passaggio e alla definizione nel nome di JEET KUNE DO.

Il JKD fu creato da Bruce Lee con l'obbiettivo principale di intercettare l'avversario ed adattarsi a qualsiasi individuo nell'obbiettivo di sconfiggere dal punto di vista del combattimento gli stili diversi delle arti marziali.

Programma generale:

Footwork, spostamenti di gambe, Jun Fan boxe e kickboxing,calci e pugni intercettanti ed esplosivi,JunFAN Trapping, intrappolare quando troviamo le barriere nel direzione dell'attacco e nella difesa.Sviluppo della sensibilità tattile con esercizi di CHI SAO e altri esercizi ciclici di sensibilità,tecniche esplosive a contatto, – JUN FAN GRAPPING lotta totale e adattamento ad ogni tipo di combattimento,weapons.

Il Jun Fan gung fu e lo lo stile in cui si allenava Bruce Lee prima che denominasse l’arte con il nome di, jeet kune do, quando battezzò l’arte con il nome di JKD, Bruce aveva già modificato i primi dieci set, con altri dieci ulteriori set, molto più dinamici e funzionali, è da questi ultimi che il jkd ebbe veramente inizio. E’ nei set all’uomo di legno che troviamo la struttura del jkd collegati poi assieme alla filosofia e i concetti. Ma il jkd non si è fermato alla morte di Bruce Lee, i suoi allievi sia dell’original che del concept hanno portato avanti la sua arte.

Formazione: 30 ore di corso

DIPLOMA DI APPRENDISTA ISTRUTTORE CON ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO

 
 
 
JKD CONCEPTS
introduzione

Dan Inosanto allievo di Bruce Lee è stato l'ideatore e l'importatore molti anni or sono del jkd concepts, così i suoi organizzatori pubblicizzavano i suoi primi seminari che teneva in Italia. Dimostrava che i concetti dell'arte potevano essere applicati a qualsiasi arte marziale-specialmente il kali filippino-e quindi non solo nella struttura fondamentale che Bruce ha lasciato in eredità ma a tutte le altre discipline in specialmodo a quelle che non hanno forme e che non sono vincolate dagli schemi degli stili.

 

Programma in generale:

studio delle distanze del jun fan jkd,integrate dalle tre distanze del kali filippino-Jun Fan jkd footwork - Jun Fan kick boxing - Jun Fan trapping - Jun Fan grappling.

Integrazione delle aree tecniche del kali filippino: bastone singolo e doppio-coltello e bastone,coltello singolo. Settore mani nude: Panantukan la boxe sporca filippina senza regole- Kino Mutai,sgorbiare gli occhi- Hubad Lubad,(catena di mano) cicliche concatenazioni tecniche a mano  nuda o armata dumog,(lotta filippina),leve articolari,strangolamenti,chiusure in piedi e a terra (lotta) con metodologie apprese dal brasilian ju jutsu,vale tudo, sambo,mma, e submission.

Formazione: dalle 30 fino alle 40 ore.

DIPLOMA DI APPRENDISTA ISTRUTTORE CON ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO

KALI  COMBAT SYSTEM
FILIPINO MARTIAL ARTS
INTRODUZIONE

 Gli svariatissimi stili delle arti marziali filippine hanno assorbito tecniche di stili differenti da tutte quelle arti marziali portate dai vari conquistatori delle filippine che si sono succeduti nel corso della storia:indiani,arabi,spagnoli,americani,portoghesi,giapponesi,americani. I collegamenti con l'occidente si devono al maestro Dan Inosanto. Si deve grazie proprio a quest'ultimo se le arti marziali filippine vennero diffuse e conosciute fino ai nostri giorni in tutto il mondo.Bruce Lee fu affascinato dal kali insegnatogli dal suo allievo Dan Inosanto alquanto si integrava con l'ideale di ricerca ed efficacia reale da strada che anche lui ricercava.

Programma generale:

settore armato: sistema abecedario e numerada-maneggio del bastone singolo e doppio- sinawalli bastone e coltello - bastone e coltello –  spada e daga-singolo coltello - doppio coltello - armi flessibili - cadene e sombrade - esercizi ciclici di parata e risposta.
Settore mani nude: panantukan,la boxe sporca-pangamut tutto il settore a mani nude-distruzioni articolari, (gunting)- (dumog) la lotta filippina composta da leve squilibri, e corpo a corpo- (Hubud Lubud) cadena de mano esercizio di concatenazione ciclica a mano nuda o armata- Sikaran o pananjkman l'arte di calciare-mani nude contro coltello o  bastone.              Formazione: dalle 30 alle 40 ore.

                DIPLOMA DI APPRENDISTA ISTRUTTORE CON ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO

 
FILIPINO PANANTUKAN
INTRODUZIONE

Il Panantukan è la micidiale boxe filippina senza regole-conosciuta come boxe sporca-Esso integra e include tecniche e strategie derivanti dalla boxe occidentale, la quale integra le linee dei fendenti del coltello e dei colpi di bastone.Le parole che compongono sono PANGIT NG TUKAN TUKAN che nella lingua italiana significano utilizzare le mani come fossero un coltello. Quindi usare le mani con la velocità di un coltello per fermare il nostro aggressore da l'idea della rapidità e dell'efficacia del Panantukan.

Programma generale:

Principalmente  si usano abilità nel portare velocemente tecniche di boxe occidentale integrandole con colpi delle linee del coltello.Identificano molto il panantukan le tecniche di distruzione articolare, tecniche che neutralizzano l'avversario colpendo, e rompendo il dente del serpente-detto filippino- cioè distruggere progressivamente il primo, e secondariamente gli altri arti fino ad arrivare alla testa,o il corpo dell'avversario. Pangamut (area lavoro generale a mani nude).Seguono tecniche di gomito, testate, colpi ai nervi, chiamati gunting in filippino, o forbici,tutti movimenti che derivano dall'uso del coltello rendendo  molto efficace e speciale il lavoro di boxe.La Kino Mutai, la terribile arte del colpire e sgorbiare gli occhi,squilibri,prese,spazzate,proiezioni, leve articolari,colpi a mano aperta.Integrazione di esercizi vari del repertorio filippino l'Hubad Lubud che permettono di integrare in un lavoro ciclico tutto il repertorio tecnico precedentemente studiato. Integrazione del lavoro a mano armata del repertorio armato filippino, e in generale qualsiasi oggetto o arma.

Formazione: 30 ore di corso

DIPLOMA DI APPRENDISTA ISTRUTTORE CON ABILITAZIONE ALL'INSEGNAMENTO

Palestra del Centro Sportivo "VITTORIO CAPPELLINI"

presso Polisportiva LEGNO ROSSO di Via Bolognese, CAPOSTRADA (Pistoia)

E-mail: tavantiacademy@gmail.com Tel: 338.4602663 

TAVANTI ACADEMY